Zenga non cambia, c’è sempre l’Inter in cima ai suoi pensieri: “Voglio allenarla”

E’ stato una colonna dell’Inter da calciatore ed ora che è allenatore sogna di potersi sedere sulla sua panchina. Walter Zenga in più occasioni, anche nel recente passato, è stato accostato ai nerazzurri ma alla fine la scelta è sempre ricaduta su altri tecnici.

L’ex portiere, intervistato ai microfoni di Sportmediaset, ha ammesso: “Allenare l’Inter è il mio sogno e non c’è nulla di male. E’ una cosa che non succederà mai ma non mi costa niente dirlo. Io ho seguito la mia strada, non ho alcun rammarico sono felice“.

Zenga adesso vive a Dubai ma le occasioni per tornare ad allenare in Europa non sono mancate: “Potevo allenare la Nazionale Serba, io lì ho ancora una certa immagine per quello che ho fatto alla Stella Rossa, non me la sono sentita. A dicembre è venuto fuori qualcosa con il Cagliari ma muoversi era un problema e adesso ci stiamo guardando attorno con il mio agente“.

Infine un consiglio per il ct della Nazionale, Antonio Conte: “Se vuole cambiare qualcosa in corsa perchè questo può portare dei benefici al movimento calcistico tanto di cappello, ma questo non si può fare. Una squadra come la Juve che dà tanti giocatori alle Nazionali, nella settimana in cui può averli tutti a disposizione se li tiene, non li manda a fare stage. A Conte direi di non andare ad incasinarsi, di non fare polemiche, si deve solo concentrare sul suo lavoro perchè lo sa fare bene“.

FONTEgoal.com