Zanetti: ”Momento difficile ma il gruppo è forte, Thohir mi considera una leggenda”

Javier Zanetti
Javier Zanetti

Intercettato dai microfoni di SkySport il capitano dell’Inter Javier Zanetti parla della situazione nerazzurra a due partite dal suo addio al calcio giocato, queste le parole dell’argentino: “C’è ancora amarezza per il derby perso, soprattutto per non averlo giocato come sappiamo, adesso però guardiamo avanti, abbiamo la fortuna di dipendere ancora dai nostri risultati quindi concentriamoci sulle ultime due partite con Chievo e Lazio.

Ho attraversato tanti periodi nei miei anni all’Inter, questo non è certamente uno facilissimo però l’importante è saper reagire alle difficoltà e questi ragazzi hanno già dimostrato e sapranno dimostrare ancora di essere un gruppo forte.

In vista di sabato sera sono certamente emozionato ma come sempre per me la squadra viene prima di tutto quindi dobbiamo affrontare la Lazio per fare i tre punti che sarebbero fondamentali in ottica della qualificazione all’Europa League, poi dopo possiamo fare anche festa.

Il presidente Thohir l’ho sentito, lui è sempre molto vicino a noi, la settimana scorsa era qui con noi e sabato sarà a San Siro, a me personalmente mi dice sempre cose belle come il fatto considerarmi una leggenda dell’Inter e del calcio mondiale, son cose belle sa sentirsi dire”.