Zanetti: “L’Inter punti sempre in alto”

Il saluto di Zanetti, Cambiasso, Milito e SamuelPer la gioia dei tifosi interisti di Malta, Javier Zanetti sarà di ritorno sull’isola questa settimana. L’ormai ex capitano nerazzurro, nello specifico, assisterà all’inaugurazione del mini-camp di allenamento per bambini organizzato a sostegno della sua Fondacion PUPI, che avrà luogo allo stadio al Luxol Stadium da venerdì a domenica. “Sono molto soddisfatto, spero che le cose che stiamo facendo per la mia organizzazione abbiano riscontri positivi”, spiega Pupi al Sunday Times of Malta. Zanetti spiega anche che questo camp sarà organizzato soprattutto per il divertimento dei piccoli: “In primo luogo, vogliamo essenzialmente divertirci facendo la cosa che ci piace di più, soprattutto per i bambini che aspettano da tempo questa opportunità. Penso che questo possa diventare un evento annuale, anche grazie alla collaborazione del popolo maltese che si è sempre dimostrato generoso e solidale”. Zanetti è anche diventato di recente ambasciatore di Malta: “Il rapporto con questa terra si sta facendo sempre più forte; l’ultima volta che sono venuto qui, la gente ci ha trattati benissimo, facendo sentire me e la mia famiglia a casa. E questo per me è importantissimo”.

Dopo la digressione su Malta, arrivano i pensieri e le parole sull’Inter: “Spero che possiamo continuare sulla scia dei progressi mostrati di recente. L’Inter è un club importante e deve sempre puntare in alto”, e sulla Nazionale argentina: “Spero possa fare un grande Mondiale, è una delle squadre che può vincere insieme a Brasile, Spagna, Germania e anche l’Italia. Sarà una sfida molto interessante tra queste nazioni”.

Fonte: tuttomercatoweb.com