Zanetti indica l’erede: “Ranocchia sarebbe un ottimo capitano”

Javier+Zanetti+Andrea+Ranocchia+9QUbrUeULb7mJavier Zanetti incorona Ranocchia: “Potrebbe essere un ottimo capitano, perchè conosce l’Inter da tanti anni”. Parole forti rilasciate dall’argentino in un incontro pubblico presso la Gazzetta dello Sport: “Ancora non sono diventato vicepresidente – ha aggiunto – ma di sicuro collaborerò: la società però non mi ha ancora dato dei compiti. Ritirare la maglia numero 4? Sarebbe un onore, apprezzerei molto il gesto ma non voglio forzare nessuno”.

Passato, presente e futuro dell’Inter. C’è tutto nello Zanetti-day, l’incontro pubblico organizzato per presentare il libro  ‘C’è solo un capitano’ Il passato recente è il derby, l’ultimo, visto dalla panchina. “E’ stata dura, da interista dentro ci tenevo a dare il mio contributo, ma rispetto le scelte dell’allenatore”. Da qui uno sguardo più inidietro negli anni: “Mi sento italiano, ho vissuto qui tanto e il mio bisnonno era italiano; ho conosciuto la realtà dove ha vissuto. Mi hanno fatto sentire come un figlio, come a casa, e per uno straniero non è facile”. Tanto legato da rifiutare qualsiasi offerta: “Il Real? Non è stato difficile dire di no, mi sembrava impossibile di andare in un altro club e in un’altra città”. Città, Madrid, dove poi ha vinto l’attesissima Champions: “Vincerla è stata una soddisfazione immensa, quella gara rimarrà sempre nel nostro cuore. Non ho dormito la notte della vigilia: ero in stanza con Ivan Ramiro Cordoba, e ho acceso un cero a Santa Rita”.

Fonte: sportmediaset.mediaset.it