Zanetti è già presidente, c’è lui dietro la rimonta di Pescara

C’è molto di Mauro Icardi nella prima vittoria in campionato dell’Inter, nel primo successo della gestione de Boer. I cambi ultra-offensivi nel finale del tecnico olandese e la doppietta del capitano hanno risolto la complicata sfida di Pescara, ma dietro la rimonta contro i ragazzi di Oddo c’è anche il contributo del vicepresidente Javier Zanetti. L’ex capitano nerazzurro si è fatto sentire ad Appiano Gentile nella giornata di venerdì, riunendo squadra, staff tecnico e dipendenti per fare quadrato in un momento di grandi difficoltà, coinciso con un solo punto raccolto nelle prime due giornate di campionato.

PAROLE DA PRESIDENTE – Zanetti si è intrattenuto soprattutto con de Boer e la squadra facendo leva su concetti chiari a tutti come il “senso di appartenenza”, la necessità di “onorare la maglia dell’Inter e i suoi tifosi”, il “rispetto per la storia del club” e ricordando a tutti quanti i grandi investimenti e il “grande progetto della nuova proprietà” per riportare la società milanese ai fasti del recente passato. Un discorso da presidente, alla luce anche dei recenti rumors che vogliono l’argentino come il designato successore di Thohir.

FONTEcalciomercato.com