Zanetti carica: «Juve? Spero non ci siano polemiche». Poi la stoccata a JTV

Parole importanti quelle rilasciate da Javier Zanetti a “Premium Sport” a margine della Cena di Natale per il sedicesimo anno della Fondazione PUPI. Il vicepresidente dell’Inter ha parlato del momento della formazione di Spalletti, dello Scudetto, della Juventus e non solo: «Mi aspettavo un rendimento del genere perché conoscevo il valore di questa squadra. Poi è arrivato un allenatore preparato e con molta esperienza. Questa squadra fa del lavoro la sua certezza, quello che si vede in campo è frutto del lavoro in settimana. Scudetto? Dobbiamo andare avanti pensando gara dopo gara. Questo progetto è iniziato 4 mesi fa e siamo felici di come stanno andando le cose. Il nostro obiettivo è tornare in Champions League, se arrivasse qualcosa di più importante saremmo felicissimi».

Prosegue Zanetti: «Spalletti? E’ un grande lavoratore, lavora con grande umiltà e mette sempre a disposizione la sua esperienza. Si è creato un bel gruppo e ambiente, soprattutto le tre componenti, squadra, società e tifosi vanno in una stessa direzione e questo è importante. Tifosi? C’erano e ci saranno sempre. Stanno dimostrando grande passione, anche l’anno scorso ci furono vicini nonostante i momenti negativi. Juve? Speriamo non ci siano polemiche, che ci sia una grande partita tra due grandi squadre e che vinca il migliore. Mercato? Penso che sia stato chiaro Ausilio. La squadra è forte ed è difficile fare mercato a gennaio, l’importante è continuare il lavoro che stiamo facendo. Dichiarazioni di JTV? Dispiace perché bisogna pensare solo alla partita, poi bisogna vedere chi le fa quelle dichiarazioni».

FONTEcalcionews24.com
CONDIVIDI