Zanetti: ”Avrei un sogno, ma dipende da Thohir…”

Per Javier Zanetti è giunto il momento delle riflessioni, visto il punto in cui è arrivato della sua infinita carriera. Il difensore ha deciso dunque di confessarsi in un’intervista all’Equipe, in cui ha voluto precisare i programmi per il futuro. Ecco cosa ha dichiarato il capitano nerazzurro al giornale francese: “Francamente, non so cosa farò, ma ho sempre detto che mi avrebbe fatto piacere continuare la mia avventura con la grande famiglia dell’Inter. Penso che tutto sarà fatto quando arriverà il momento. Dipenderà anche dal presidente. In ogni caso, io non mi vedo come allenatore”.

Lo stesso Erick Thonir aveva salutato la longevità come un unicum nel mondo del calcio e anche il capitano nerazzurro si è detto speranzoso di poter continuare a giocare a lungo: “Vi assicuro che sto pensando solo a finire questa stagione nel miglior modo possibile. Più tardi, con calma , voglio pensare a quello che potrò fare in futuro. La passione, la cultura del lavoro e l’amore che provo per questa professione sono i miei segreti. E oggi ho l’ambizione di essere utile, di essere una soluzione aggiuntiva per la mia squadra”, chiude il leggendario numero 4 argentino.

Fonte: tuttomercatoweb.com