Zamparini attacca Allegri: “Sta rovinando Dybala. Paulo lascia la Juve. Meglio Inter o Milan””

Per Paulo Dybala non è affatto un periodo felice alla Juventus. L’utilizzo con il contagocce che Allegri fa del gioiello argentino non è passato inosservato nemmeno dalle parti di Palermo. Maurizio Zamparini è a dir poco furioso e, ai microfoni di Radio Sportiva, ha duramente attaccato il tecnico bianconero per la gestione del suo ex pupillo: “Lo sta rovinando.Paulo è il calcio, mentre Allegri non lo è. Deve essere lasciato libero di giocare e di esprimersi come i grandi talenti alla Messi. A Dybala ho consigliato innanzitutto di farsi amici i senatori dello spogliatoio, mi sembra che ci sia invidia nei suoi confronti. E’ successo anche ad altri in passato”.

Il patron del Palermo non si è però limitato a uno sfogo, ma per qualche minuto ha anche vestito i panni del procuratore del giocatore, quasi intimandolo di cambiare aria: “Se va avanti questa storia dico a Paulo di andarsene via. L’Arsenal, il Barcellona, ma anche Inter e Milan accoglierebbero a braccia aperte un attaccante come lui. Mancini ha provato a prenderlo in ogni modo mesi fa, ma i bianconeri erano più forti a livello economico”. Dybala è sbarcato a Torino meno di quattro mesi fa con le stimmati dell’erede di Tevez, la Juve gli ha fatto firmare un contratto di 5 anni spendendo per il suo cartellino 32 milioni di euro. Più 8 di bonus: un’aggiunta postdatata di denaro cash che, di questo passo, nelle casse di Zamparini non entrerà mai.