Yaya Tourè pronto ad abbassarsi l’ingaggio per l’Inter

L’Inter coltiva la suggestione Yaya Tourè per la prossima stagione e da Manchester l’ivoriano lancia segnali che alimentano il sogno. Il futuro col City è tutto da scrivere, ma intanto il pressing nerazzurro è gradito.

Secondo quanto appreso da ‘Goal’ il centrocampista incontrerà il club inglese per discutere sul da farsi: in agenda un summit col CEO Soriano e il ds Begiristain, nell’intento di sciogliere i nodi che circondano il ‘matrimonio’ con i Citizens.

Tourè è legato ai britannici fino al 2017 e tra le ipotesi compare anche quella di un nuovo accordo che preveda un ruolo societario una volta appesi gli scarpini al chiodo. Ma è pur vero che lo stipendio da quasi 300mila euro a settimana più bonus e i 32 anni rendono complicato tale scenario.

Per questo il corteggiamento dell’Inter, attraverso le parole ‘dolci’ pronunciate a più riprese da Mancini, hanno convinto l’ivoriano ad abbassare le pretese a poco più di 200mila euro settimanali per agevolare il club di Thohir.

Molto dipenderà dall’esito del faccia a faccia tra il calciatore e il City, con la possibilità di un divorzio a fine stagione da non scartare. Ausilio è alla finestra…

FONTEgoal.com