Wome nella piccola Inter di Francia: “I nerazzurri…”

Un lungo giro con ultima tappa Chambly, terza divisione francese. In una squadra balzata di recente agli onori delle cronache perché i colori sociali e il logo, su ispirazione dei proprietari tifosi nerazzurri, richiamano fortemente l’Inter, che negli anni scorsi è stata squadra anche di Pierre Wome: “Sì, in effetti il logo è molto simile… Ma niente, ormai io sono qui.

L’Inter è l’Inter, ma ormai è il passato”, afferma oggi l’esperto camerunese. La carriera di Wome è stata costellata di parecchie soddisfazioni, come le vittorie in Coppa d’Africa o la vittoria ai Giochi Olimpici di Sydney col Camerun, ma anche di grandi delusioni come l’errore dal dischetto che è costato ai Leoni Indomabili l’eliminazione dalla fase finale dei Mondiali 2006 in Germania: “Questo è il calcio, purtroppo certe cose succedono, e poi ci vuole tempo per dimenticare, specie in Africa”.

FONTEfcinternews.it