Vucinic si allena a parte, in attesa dell’Inter

Non convocato per l’ultima sfida di campionato, Mirko Vucinic pare ad un passo dall’addio alla Juventus: Inter e club esteri osservano la situazione, può succedere di tutto.

Agnelli e Thohir, dalla lotta alla riappacificazione. Solo così Juventus e Inter potranno parlare di calciomercato negli ultimi tre giorni utili della finestra invernale. Fredy Guarin e Mirko Vucinic sul piatto, nel tavolo lunghissimo di una trattativa che ha messo a soqquadro gennaio.

Sempre loro due, non si scampa dal colombiano e dal montenegrino. Entrambi pronti a lasciare il proprio club, motivi diversi per Guarin e Vucinic. Chiuso da Tevez e Llorente, l’ex Roma si sente di troppo a Torino. E’ continuamente la seconda scelta, visto il boom iniziale dell’argentino e quello secondario dello spagnolo.

Non ha mai chiesto di essere ceduto, però, continuano a ripetere i dirigenti della Juventus e l’agente Alessandro Lucci. La concorrenza lo stimola, si trova bene in maglia bianconera. Dichiarazioni sentite in più occasioni (diciamo pure continuamente) durante le ultime settimane.

Vucinic, però, è pronto a lasciare Torino e la Juventus per provare una diversa avventura. Si parla di Premier League e di Arsenal, di Ligue 1 e Monaco, ma sopratutto di Serie A e Inter. Dopo Lecce, Roma e Madama la quarta squadra italiana per il classe ’83 in quattordici anni.

Lucci, agente di Vucinic, cerca di fare il punto sulla situazione del suo assistito: “Vucinic ha parlato oggi con Conte e, visto l’ottimo rapporto, hanno concordato di potersi allenare a parte in questi ultimi giorni di mercato perché al centro di possibili trattative” le parole a ‘Sky’. “Ma Mirko non ha mai chiesto prima e adesso di essere ceduto”.

Non ha mai chiesto di lasciare la Juventus (secondo le dichiarazioni ufficiali), ma non si opporrà certo all’addio. Aveva praticamente già salutato i compagni prima dei comunicati indonesiani, il tifo scatenato e le conferenze rabbiose. Insomma, tutto il caos scaturito dopo il no dello scambio con Guarin.

La Juventus vorrebbe monetizzare con Vucinic, dieci milioni per il suo trasferimento. Se l’Inter o qualcun altro meterà sul piatto tale cifra lo saluterà immediatamente, altrimenti lo terrà in squadra fino a giugno. Osvaldo obiettivo dell’ultimi minuto in caso di cessione.

Tutto dipenderà dalle offerte, sopratutto da Thohir e Agnelli. Milioni sul piatto, sì del giocatore. Si decide il destino di Vucinic, al gong manca pochissimo.

Fonte: goal.com