Bobo gol, l’idolo di bimba

Volevo spendere due parole per Christian Vieri. Forse non tutti saranno della mia stessa opinione, ma Bobogol, come ti chiamavamo tutti, eri il mio idolo di bimba. Mi sono subito innamorata di te, dei tuoi goal, delle tue giocate con Ronaldo, Recoba e Crespo (solo per citarne alcuni). Non si possono di certo dimenticare 6 stagioni con la nostra maglia, 103 goal in Serie A, 8 in Coppa Italia e 12 in Europa. 190 presenze in totale. Il 6 gennaio 2004 la Curva Nord ti ringrazia per il tuo 100° goal con la maglia nerazzurra: “100 volte fieri di Bobo Christian Vieri”. Erano anche gli anni della Nazionale: Mondiali in Corea e Giappone nel 2002 ed Europei in Portogallo nel 2004. Hai tenuto alto in nome dell’Inter sul campo insieme ai tuoi avversari e compagni allo stesso tempo. Cosa che forse fa un po’ pensare vedendo la nostra Nazionale negli ultimi mesi.

E poi la discesa e il declino: Milan, Monaco, Sampdoria, Atalanta, Fiorentina. Squadre che si susseguono tutte una dopo l’altra con un’estrema facilità con poche presenze e pochi goal, ma tanti sono gli infortuni.

Eri un idolo e non lo eri solo per me, ma anche per tanti altri. Le tue ultime uscite sono piaciute poco, molto poco, e siamo rimasti tutti un po’ delusi. Ma ti ringrazierò sempre perché quegli anni con la nostra maglia non si dimenticheranno mai. Anni indimenticabili. E continuerò a ricordarli con quegli occhi di bimba che erano rimasti incantati da quella tripletta contro il Verona in quel lontano 29 agosto 1999…