Via Maicon e Lucio, in arrivo Silvestre

L’Inter si rifà la difesa. Il processo di rinnovamento della squadra nerazzurra voluto da Moratti e soci partirà proprio dal reparto arretrato che vedrà così perdere altri tasselli della squadra del ‘Triplete’. Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ i nerazzurri sono alla ricerca di due giocatori di fascia più un centrale titolare. Vediamo come cambierà il reparto:

PORTIERE – Handanovic per Julio Cesar. E’ questa l’idea. Primo perchè il brasiliano comincia ad avere una discreta età; secondo perchè il tetto ingaggi nerazzurro deve gioco forza essere rivisto al ribasso e il brasiliano è uno di quelli che guadagna di più. Il numero uno dell’Udinese sarebbe l’erede ideale ma la trattativa potrebbe essere lunga e non semplicissima. (Leggi l’intervista esclusiva di Cm.it al ds dell’Udinese Larini)

CENTRALI – Lucio deve dare una risposta al Fenerbahce entro mercoledì. Se dirà sì ai turchi si sbloccherà l’affare Silvestre, pronto ad arrivare in nerazzurro per 8-10 milioni. I nerazzurri hanno fretta anche perchè il Milan potrebbe tornare sotto a breve visto che adesso su Thiago Silva c’è di nuovo l’ombra del Psg. Poi c’è da valutare la situazione Ranocchia. All’Inter non vogliono perderlo ma non è da escludere che possa rientrare in uno scambio col City per de Jong. Chivu sarà utilizzato solo come centrale da ‘Strama’, che crede molto anche in Juan Jesus.

ESTERNI – Tutto ruota attorno a Maicon. Se il Real Madrid (Chelsea o Psg) si presenterà con un’offerta dai 10 milioni in su il brasiliano partirà. Mourinho lo vuole e lui pensa sia arrivato il momento di lasciare i nerazzurri dopo anni di successi. Se così fosse gli obiettivi nerazzurri sarebbero i francesi Debuchy, che ha fatto un discreto Europeo e Cissokho. Entrambi potrebbero arrivare per 8-10 milioni . E poi c’è sempre la pista Kolarov, più fredda ma sempre di moda. Lo scoglio qua è l’ingaggio perchè al City il serbo guadagna benissimo anche se gradirebbe molto un ritorno in Italia.

Fonte: notiziario.calciomercato.it