Via Fassone, Thohir a Milano per scegliere il sostituto: tre le possibili piste

Dall’entusiasmo per i grandi obiettivi raggiunti nel corso della sessione estiva di calciomercato all’addio, il passo per Marco Fassone è stato più che mai breve. Ieri sera l’Inter ha comunicato l’addio dell’ormai ex dg tramite il comunicato apparso sul sito ufficiale pochi minuti dopo le 20. A prendere il posto di Fassone, per il momento, saranno Bolingbroke e Williamson, con il possibile aiuto di Massimo Cosentino, segretario sportivo, in appoggio per le questioni più tecniche. Si tratterebbe comunque di una situazione ponte, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport di oggi.

Erick Thohir sarà in Italia mercoledì per assistere ad Inter-Verona, ma prima per fare il punto della situazione e continuare i colloqui in cerca di una soluzione definitiva. Pare siano tre i candidati più gettonati: Pierpaolo Marino, ex dg dell’Atalanta, Giovanni Gardini, attuale dg del Verona (ha già lavorato con Mancini alla Lazio, e Roberto Zanzi, ex dg di Atalanta e Bologna. Si raffredda nel frattempo l’ipotesi di un possibile rientro in società di Ivan Ramiro Cordoba.