Van der Meyde: “Con de Boer l’Inter avrebbe lottato per lo scudetto”

Il sito Passioneinter.com ha intervistato l’ex centrocampista nerazzurro (dal 2003 al 2005) Andy van der Meyde. “Di quella mia esperienza sicuramente ricordo quel gol in Champions League ad Highbury, contro l’Arsenal – le parole dell’olandese -. Quell’esultanza da cecchino la inventai per i miei amici di Enschede, la famiglia Boomkamp che mi ha aiutato molto quando giocavo nel Twente. Il miglior calciatore con cui ho giocato all’Inter? Ovviamente il capitano, Javier Zanetti, e Adriano, che a quei tempi era uno dei migliori calciatori al mondo. L’esonero di de Boer? Frank è un grande allenatore, la società avrebbe dovuto dargli più tempo.

L’Inter sarebbe tornata a lottare per lo scudetto e la Champions League, se solo avesse dato tempo a de Boer. Il problema è che non gli hanno lasciato fare il suo lavoro, lì tutti volevano fare l’allenatore. Era arrivato da appena tre mesi, è un tempo troppo breve per un allenatore. Il derby di domenica? Vince l’Inter, 1-2. Doppietta di Icardi”.

FONTEcalciomercato.com