Ufficiale: annullata la squalifica a Stramaccioni

La sezione uno della Corte Federale si è espressa sul ricorso dell’Inter per le squalifiche di Cassano e Stramaccioni. Per quanto riguarda l’attaccante nerazzurro non c’è stato nulla da fare: sono state confermate le due giornate di squalifica dopo il suo sfogo contro l’arbitro nel tunnel degli spogliatoi di San Siro. Ridotta invece la squalifica di Stramaccioni: il tecnico interista sarà a Parma perché è stato diffidato e dovrà pagare un’ammenda di dieci mila euro.

Ecco quanto scritto nel comunicato ufficiale:

CASSANO – Ricorso respinto per le due giornate effettive di gara inflitte al calciatore. Cassano Antonio a seguito gara Internazionale/Cagliari del 18.11.2012 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 88 del 20.11.2012)”.

STRAMA – Ricorso avverso la sanzione della squalifica per 1 giornata effettiva di gara inflitta al sig. Stramaccioni Andrea seguito gara Internazionale/Cagliari del 18.11.2012 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 88 del 20.11.2012) accolto parzialmente e per l’effetto riduce la sanzione dell’ammenda di 10mila euro con diffida”.

Fonte: figc.it