Udinese-Inter: dove vederla, orario e probabili formazioni

Udinese-Inter dove vederla in streaming e diretta tv e probabili formazioni.

udinese-inter-dove-vederlaLa partita non sarà visibile in chiaro, ma su PREMIUM SPORT HD e SKY SUPERCALCIO HD. In streaming, sulle piattaforme web  Premium Play e Sky Go.

UdineseInter si giocherà domenica 8 gennaio, alle ore 12:30, e sarà valida per il diciannovesimo turno della Serie A Tim 2016/17.

Gennaio sarà un mese cruciale per le nostre ambizioni. Come l’anno passato si rivelò fatale, quest’anno potrebbe invece favorirci. La prima formazione che ci troveremo ad affrontare sarà l’Udinese di Luigi Del Neri, in netta ripresa rispetto alla prima parte di campionato. Il calendario ci proporrà poi una sequenza di avversarie da non sottovalutare nella maniera più assoluta. A detta stessa del Capitano Mauro Icardi, che ha avvertito la squadra di non commettere l’errore della scorsa stagione, nella quale vennero persi troppi punti, contro avversarie oggettivamente di tasso tecnico inferiore. Vincendo ad Udine, la svolta potrebbe essere realmente a portata di mano, con un calendario (sulla carta) favorevole, rispetto a quello delle nostre avversarie dirette per la Champions League. Comunque, visti i precedenti, sarà opportuno dare un taglio a questo tipo di pensieri, e iniziare a ragionare di impegno in impegno. E per il momento, il calendario recita Udinese-Inter. La sfida con la formazione friulana è tradizionalmente ricca di reti. Lo scorso anno, l’Inter si impose con un perentorio 4-0, con la doppietta di Mauro Icardi e le reti di Brozović e Jovetić. L’argentino e il croato saranno regolarmente in campo, a differenza di Jo Jo, la cui esperienza in nerazzurro è giunta ormai ai titoli di coda.

Udinese-Inter: probabili formazioni

Per quanto concerne la formazione titolare, Pioli dovrebbe riproporre la medesima vista contro la Lazio, con qualche ballottaggio a centrocampo e sull’esterno di sinistra.

Udinese[4-3-3]: Karnezīs; Widmer, Danilo, Felipe, Samir; Fofana, Kums, Jankto; Matos, Zapata, Thereau. 

Allenatore: Luigi Del Neri

Inter[4-2-3-1]: Handanovič; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi; Brozović, Kondogbia; Candreva, João Mário; Perišić; Icardi.

Ballottaggi: Ansaldi-Nagatomo (70%-30%); João Mário-Banega (60%-40%)

Allenatore: Stefano Pioli