Tutti i numeri di Parma-Inter

Torna la rubrica “Numeri” a cura di Jacopo Marzella“.

“Sono 27 i precedenti tra Parma e Inter più lo spareggio Champions del 2000 che finì 3-1 con le reti di Baggio, Stanic, Baggio e Zamorano. Sono 6 vittorie, 7 pareggi e 14 sconfitte e 26 goal fatti e 44 subiti; gli ultimi 10 precedenti al Tardini sono terminati con 4 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, le ultime due consecutive. L’ultimo precedente risale a Maggio 2012 e finì 3-1 con i goal di Sneijder, Marques, Giovinco e Biabiany. Il miglior marcatore in assoluto è Zola con 4 marcature, mentre per noi sono a parimerito Vieri e Ibrahimovic a 3 goal. Ci siamo adeguati. Questa è l’espressione giusta che sta a significare che nelle ultime 3 partite abbiamo ottenuto gli stessi punti della Juventus, ovvero 4. Sicuramente un occasione persa dovuta da tanti fattori: le partite tutt’altro che impeccabili contro Atalanta e Cagliari, i troppi infortunati e purtroppo le decisive sviste arbitrali delle ultime gare ma dobbiamo rialzarci e tornare a vincere e per riuscirci toreremo a giocare con la difesa a 3 e con la squadra tipo di quest’anno. Dovrebbe tornare il guaro che con il suo strapotere fisico, la sua grinta, il suo fare entrambe le fasi di gioco al meglio può spaccare in due le partite. Non dimentichiamoci poi che Coutinho può essere uno dei protagonisti della gara, la sua velocità e il suo talento possono accendere le due armi letali argentine che gli sono davanti. La partita sarà complicata perché è un campo per noi storicamente ostico e ormai il Parma di Donadoni è una squadra rodata con una sua precisa identità tattica fatta di ripartenze e gioco sulle fasce così da innescare le qualità aeree di Amauri. La prova deve essere praticamente impeccabile per far si che si torni a Milano con i 3 punti che ci servono per proseguire la corsa scudetto. Torniamo a sognare. Forza ragazzi.” (Jacopo Marzella)

una solo parola: Orgoglio!

Amala