Tutti i numeri di Inter-Sampdoria

La rubrica Numeri di “Jacopo Marzella” non si ferma neanche nei turni infrasettimanali.

“Sono 60 i precedenti a Milano tra la compagine nerazzurra e quella blucerchiata, 35 sono le vittorie, 18 i pareggi e solamente 7 le sconfitte. I goal fatti sono 110 mentre subiti  48. Negli ultimi 10 precedenti in casa sono 5 le vittorie e 5 i pareggi, l’ultimo precedente risale alla stagione 2010/2011 quando finì 1-1 con le reti di Guberti e di Samuel Eto’o. Il posto da miglior marcatore della sfide è conteso tra due grandi della vecchia guardia nerazzurra: Boninba e Lorenzi a quota 7 goal entrambi. Capisco che noi interisti siamo già con la testa a sabato ma lo scontro diretto con la Juventus vale poco se non usciamo vincitori mercoledì sera con la Samp. La squadra deve avere massima concentrazione non pensando all’ottimo momento di forma che sta attraversando e non facendosi ingannare dal pessimo rendimento Doriano ( 4 sconfitte consecutive); attenzione alla voglia di rivalsa di Poli e al trio offensivo. L’Inter deve cambiare il modo di difendere rispetto a domenica, perché, se domenica a Bologna marcavamo le due punte centrali ora la retroguardia dovrà stare attentissima agli esterni d’attacco della Samp. Speriamo di mantenere l’equilibrio tattico che ci ha permesso di vincere 7 partite consecutive tra campionato e coppa e che i nostri attaccanti continuino con lo straordinario momento di forma. Tutto questo per far si che si arrivi a sabato con una vittoria e per avere quello scontro diretto che tutti noi desideriamo. Non possiamo fallire la Juve ci aspetta! Forza ragazzi!” (Jacopo Marzella)

Non so voi ma ad Inter-Sampdoria è legato il ricordo più bello della stagione 2004/2005 quel rocambolesco 3-2 in cinque minuti. Ma tutte le partite con la Samp non sono mai state scontate, basta ricordarsi le manette di Josè, bisognerà affrontare la partita con la miglior tensione, sapendo che non ci sarà uno dei migliori difensori di quest’avvio di campionato ovvero Juan Jesus, e sapendo che in casa abbiamo subito 6 reti in campionato e quindi o Silvestre o Cambiasso dovranno alleggerire la pressione di questa assenza visto che oramai la difesa era registrata da tempo. Una vittoria metterà pressione sulla gara di sabato ai bianconeri e visto che i mercoledì di campionato non sono mai così avvincenti regaliamo noi una soddisfazione al mondo del calcio.

Amala