Tutti negano ma clausola c’è: futuro è altro tecnico. A gennaio…

Tuttosport prosegue sulla sua linea: Roberto Mancini non sarà il tecnico dell’Inter la prossima stagione. “Mancini sa pure che, causa fair play finanziario, l’Inter non potrà investire sul mercato: a gennaio, gli è stato detto, potranno arrivare soltanto prestiti. Nonostante tutti neghino, il Mancio ha fatto inserire nel contratto quella clausoletta di svincolo che gli permetterebbe di salutare in estate nel caso in cui l’Inter non fosse competitiva. Visti gli sforzi dell’allenatore, non si capisce come possa questa squadra arrivare tra le prime tre e quindi godere dei soldi della Champions”, scrive il quotidiano torinese, certo anche di chi sarà il nuovo allenatore.

“Un’Inter ridimensionata potrà permettersi un allenatore da 4,5 milioni con un curriculum da fare invidia a tutti i suoi colleghi che in Italia allenano le grandi? Probabilmente no. Anche per questo il futuro sembra sempre più tracciato, con l’approdo di Mihajlovic sulla panchina nerazzurra per l’ennesima ricostruzione e la partenza di Mancini verso squadre che possono dargli garanzie di vincere subito. Sinisa, da sempre suo allievo, ha un’altra età e deve ancora costruirsi una credibilità in una grande e questa Inter può essere trampolino ideale per acquisire una nuova dimensione come allenatore ripercorrendo le orme di Mancini che proprio dall’Inter – nel 2004 – ha iniziato un percorso culminato con la conquista della Premier al City”.

FONTEfcinter1908.it