Tutti i numeri di Milan-Inter

Bentornati nella nostra rubrica “Numeri” a cura del nostro buon Jacopo Marzella, quest’oggi si parla finalmente del derby della “Madunina”.

“Sono 104 in tutte le competizioni i Milan-Inter che ci hanno visto in trasferta sul nostro stesso campo, 38 pari le vittorie mentre 28 sono i pareggi. La beneamata ha fatto 141 goal mentre i cugini rossoneri sono sotto di uno e quindi a quota 140. Gli ultimi 10 derby con i rossoneri in casa sono a vantaggio del Milan con 6 vittorie, solo 3 le nostre mentre un solo pareggio è uscito in schedina. In assoluto l’ultimo incontro terminò 0-1 con il goal del principe Milito. Il miglior marcatore nel derby è l’immortale Shevchenko mentre per i nerazzurri il miglior marcatore è Giuseppe Meazza con 13 reti: curiosità… uno di questi goal l’ha siglato con la maglia del Milan. Il derby è sempre il derby quindi non possiamo parlare di chi è favorito, però se non vogliamo lasciar scappare il treno scudetto la vittoria è d’obbligo! A memoria dico che nei derby il Milan ha sempre fatto la partita quindi dobbiamo sfruttare le ripartenze, avanti con il 3-5-2. Lancerei Coutinho titolare e spererei nelle buone cose fatte dal duo Milito-Cassano. Del Milan bisogna temere il suo blasone e la sua voglia di riscatto. Attenzione a Boateng che nelle grandi partite si esalta, alla maledizione dell’ex di Pazzini e al gran momento di forma di El Shaarawy. In conclusione per la beneamata la vittoria è sempre una “maledizione” quindi mettetecela tutta campioni! Forza ragazzi!” (Jacopo Marzella)

Se analizziamo le statistiche in toto possiamo dire che Pazzini non ha mai segnato nei derby ne con la maglia dell’Inter ne con la maglia della Sampdoria in coppia con Cassano, ci sarà una voglia di rivalsa di tutti e due per riscattarsi del ben servito sia da una parte che dall’altra. Descrivere che vuol dire derby è come chiedere ad una donna di descriverci quello che proverebbe nell’aprire un giorno la porta di una camera di casa e accorgersi che improvvisamente è diventata piena di scarpe di tutti i modelli che ha sempre voluto. Vincere o perdere è la chiave di volta per le prossime partite, farà morale ed è questione di orgoglio, perché è  sempre stato così, prevalere nel derby di Milano vuol dire essere i padroni della città, anche se dentro di noi sappiamo già chi è la prima squadra di Milano.

Amala ora più che mai.