TS – Pioli, un ottimo lavoro macchiato dai 3 ko. Conte in panchina se darà l’ok

Innegabile l’ottimo lavoro fin qui di Stefano Pioli: 11 successi in 15 partite, 34 punti collezionati, terzo nel suo mini campionato alle spalle di Juventus (40) e Napoli (36). Tuttosport elogia l’operato dell’allenatore emiliano, ma getta ombre sul suo futuro nerazzurro: “Pioli, però, ha fallito già diversi esami e questo non è passato inosservato nella stanza dei bottoni di Nanchino: il tecnico emiliano ha perso contro le squadre con cui 3 punti avrebbero fatto anche mediatamente differenza ed è stato eliminato dalla Lazio in Coppa Italia a San Siro, una competizione a cui Suning teneva per iniziare la sua avventura in nerazzurro con un trofeo, visto il deludente cammino in Europa della gestione De Boer – si legge -.

Il mancato salto di qualità con l’élite del calcio italiano rischia di essere un timbro negativo sul lavoro di Pioli e sulla sua pagella a fine stagione quando la proprietà cinese stilerà una valutazione definitiva, tant’è che ormai la corte a Conte non è subordinata all’eventuale arrivo in Champions: se Conte dirà sì, la panchina dell’Inter sarà sua, che Pioli arrivi sesto, quarto e terzo. Vincere con l’Atalanta, però, eviterebbe a Pioli di vivere un’altra settimana di passione come successo dopo il ko interno con la Roma e preparare così al meglio un’altra gara tutt’altro che agevole come quella a Torino contro Belotti e compagni”.

FONTEfcinternews.it