Tre nomi per la fascia: Darmian, Lichtsteiner e Vidal

E’ un nuovo terzino destro di affidabilità ed esperienza la priorità di mercato dell’Inter per il mercato di riparazione di gennaio. I vari Santon, D’Ambrosio e Nagatomo, per diversi motivi, non hanno convinto appieno Frank De Boer, che ha chiesto ad Ausilio di correre ai ripari. Sono tre i nomi finiti sul taccuino: Matteo Darmian del Manchester United, Stephan Lichtsteiner della Juve e Aleix Vidal del Barcellona.

Darmian, Lichtsteiner o Aleix Vidal in ordine di preferenza. A meno di clamorose offerte last minute, uscirà da questa ristretta cerchia il nuovo terzino destro dell’Inter che da gennaio sarà agli ordini di De Boer. Per età, esperienza e conoscenza della Serie A, il laterale messo ai margini da Mourinho allo United è l’obiettivo numero 1. Il tecnico portoghese gli ha preferito Antonio Valencia e per l’ex Toro sono cominciate le panchine e le tribune. Una sola presenza in Europa League nella disastrosa trasferta di Rotterdam e niente altro: il terzino teme di perdere la Nazionale è a gennaio chiederà la cessione, come preannunciato dal suo agente. Sulle sue tracce c’è anche la Juve che, però, a differenza dei nerazzurri non può garantirgli una maglia da titolare. Un prestito con obbligo di riscatto potrebbe essere la formula giusta per convincere i Red Devils.

Alla lista degli scontenti appartiene anche Lichtsteiner. Lo svizzero ha mal digerito l’esclusione dalla lista della Champions League e nelle gerarchie di Allegri è scivolato in fondo alle spalle di Dani Alves e Cuadrado. “Questa situazione, attualmente, non fa per me” ha confessato qualche giorno fa. L’Inter già lo ha cercato fortemente in estate, ma Marotta ha eretto un muro. Chissà che a gennaio la posizione non si ammorbidisca un po’, magari aiutata da un assegno da 10 milioni di euro.

Il più defilato dei tre è Aleix Vidal. Entrato in rotta di collisione con Luis Enrique, appare certa la sua cessione alla riapertura del mercato. Lo spagnolo, però, potrebbe rimanere in Spagna e rientrare nell’operazione Cancelo con il Valencia. Dopo gli acquisti di André Gomes e Paco Alcacer, i rapporti tra i due club sono ottimi e uno scambio tra i due terzini non appare così campato per aria. L’Inter sta alla finestra e non perde di vista gli sviluppi. Regalare un nuovo terzino a De Boer è vitale per migliorare la squadra e un reparto difensivo che fa acqua da tutte le parti.

FONTEsportmediaset.mediaset.it