Trapattoni: “Inter, Il problema non è l’allenatore”

L’Inter vive un momento delicatissimo e Walter Mazzarri viaggia sul filo del rasoio, circondato dalle numerose contestazioni di molti tifosi. Dalla parte del tecnico si schiera Giovanni Trapattoni, che analizza la situazione in casa nerazzurra.

Intervistato ai microfoni di ‘Fcinternews‘, Trapattoni non vede un problema allenatore: “Credo che Mazzarri abbia delle attenuanti, perché in campo vanno i giocatori e, tutto sommato, mi sembra che la squadra abbia avuto parecchia sfortuna. Sono contento che Thohir gli abbia dato ulteriore fiducia e ulteriore tempo per sistemare le cose. Siamo solo a novembre e c’è ancora tempo per recuperare.  I giocatori ci sono, diamo a tempo a Mazzarri, anche perché vedo un gruppo legato e unito“.

La tifoseria interista è molto esigente, Trapattoni conosce bene l’ambiente di San Siro: “Non credo che il problema sia l’allenatore. L’Inter, e posso testimoniarlo direttamente, è sempre stata abituata bene con grandi vittorie, e i tifosi, in un periodo in cui queste vengono a mancare, vogliono comunque competere conJuventus, Roma e Milan“.

L’ex allenatore di Inter e Juventus svela tutta la sua fiducia nei confronti del nuovo presidente Erick Thohir: “Sono fiducioso, perché se Moratti ha deciso di lasciare la società proprio a lui un motivo dovrà pur esserci. Lo stesso Thohir è conscio del fatto che, in caso di necessità, Moratti sarà sempre presente e il suo appoggio non mancherà mai, sia a livello morale che psicologico“.

Fonte: goal.com