Tra passato e presente, Palombo confessa: “Non dimentico l’Inter”

Domenica pomeriggio speciale per Angelo Palombo, in campo infatti si affronteranno Inter e Sampdoria: presente, passato e probabilmente futuro del centrocampista blucerchiato. Centrocampista che non dimentica i mesi trascorsi in nerazzurro e sembra già conquistato dal nuovo tecnico Mihajlovic.

“Pur giocando poco sono stato benissimo all’Inter. Posso considerarla una ex squadra a maggior ragione ora che c’è Mazzarri sulla loro panchina”, ammette Palombo, intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ proprio all’anti-vigilia del match di ‘San Siro’.

Quindi il centrocampista spiega l’approccio del nuovo tecnico Mihajlovic: “La mentalità del nostro allenatore è chiara, vuole che la squadra giochi sempre il pallone e provi a imporre il proprio gioco ed è così che dobbiamo fare. Domenica è stata una delle migliori Sampdoria dell’anno sotto il profilo del gioco e dell’atteggiamento”.

Infine Palombo chiosa fissando gli obiettivi stagionali: “Siamo una squadra che deve salvarsi e non possiamo sbagliare l’approccio alle gare, è necessario giocare a viso aperto senza pensare solo a difendersi perché altrimenti si rischia seriamente di prenderle”.

Fonte: goal.com