Tra arrivi, obiettivi e addii: è rivoluzione a centrocampo

Una possibile rivoluzione a centrocampo. Perché Piero Ausilio lavora al grande sogno di casa Inter, Arturo Vidal e, contestualmente, incontra l’agente di Nicolò Barellacome alternativa tra presente e futuro. Solo che, stante il 4-2-3-1 come schema di base, ci sarebbe un profondo sovraffollamento nella linea di mediana nerazzurra. Marcelo Brozovic è certo titolare e Borja Valero resterà a Milano.  Così, nel gioco delle coppie, considerando Radja Nainggolan come vertice alto e trequartista dietro a Mauro Icardi, potrebbero partire Roberto Gagliardini e Matias Vecino.

Sull’uruguaiano c’è forte il Chelsea di Maurizio Sarri ma può essere anche la chiave per arrivare a Vidal col Bayern Monaco. E l’italiano? Pare che la possibilità di un addio sia oggi tutt’altro che remota. E allora l’Inter, nel gioco delle coppie, se davvero entrambi dovessero salutare, potrebbe aver bisogno di due rinforzi da schierare con Brozovic e Borja Valero. Magari, proprio Vidal e Barella…