Touré-Jovetic, Mancini tratta in prima persona

Oltre che sulla partita di questa sera contro la Roma, l’Inter è sempre più concentrata sulla prossima stagione, dunque sul mercato. Come scrive oggi Tuttosport, Roberto Mancini guarda verso Manchester, dunque verso Yaya Touré e Stevan Jovetic. Nel loro blitz al Franchi per la sfida tra la Fiorentina e la Dinamo Kiev, Mancini e Ausilio hanno infatti incontrato Fali Ramadani, agente dell’attaccante montenegrino. Inoltre, in settimana c’era stato l’ennesimo meeting con Dimitri Seluk, agente di Touré.

“Tutto fa parte di una strategia anche perché l’Inter, per iniziare la scalata ai due fuoriclasse, deve avere spalle corazzate dalla certezza che entrambi i giocatori vogliano trasferirsi a Milano. Di Touré, lo sanno ormai anche i sassi – anche se a Palazzo Saras si continua a guardare con timore il Paris Saint-Germain -, mentre la situazione di Jovetic è più fluida (e legata al futuro di Pellegrini), anche se il giocatore avrebbe comunque dato la sua disponibilità a tornare in Italia dalla porta principale. Questo non è considerato il momento propizio per andare a parlare col City: troppe le variabili ancora aperte, in primis quella sull’allenatore. Ciò nonostante, alla luce degli ottimi rapporti con la dirigenza dei Citizens, dovrebbe essere proprio Roberto Mancini attore in prima persona della trattativa”, scrive Tuttosport.

FONTEfcinternews.it