Tormentone Salah, adesso è asta: Inter e Roma in agguato, Fiorentina stizzita

Quello di Mohamed Salah rischia di essere un caso che difficilmente si concluderà a breve. Attorno al calciatore egiziano si è scatenato un vero e proprio caos, che coinvolge Fiorentina ed Inter su tutte, ma anche Chelsea e Roma, che attende alla finestra. Una novità nella vicenda è arrivata ieri, ma non ha placato minimamente le fiamme.

L’agente del calciatore ha dichiarato che Mohamed Salah partirà in ritiro con il Chelsea tra due giorni. Praticamente, anche se non in modo ufficiale, ha sancito la separazione tra la Fiorentina e l’egiziano. L’esterno ex Basilea diventa a tutti gli effetti un giocatore dei Blues, che restituirà al club viola anche il milione per il rinnovo del prestito, poi mai concretizzatosi.

Adesso chi vuole il giocatore deve rivolgersi direttamente al Chelsea, con buona pace della Fiorentina e dei suoi tifosi, che dicono addio all’egiziano. A Firenze però non si placano gli animi e, dopo le dichiarazioni al veleno di Panerai, l’Inter viene attaccata anche da un ex membro del Cda viola.

Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, Eugenio Giani, oggi presidente del Consiglio regionale della Toscana, ha tuonato così: “È una vicenda scandalosa, l’Inter è un club che rasenta il fallimento e infastidisce le altre squadre, andando a disturbare un giocatore sotto contratto, magari tramite qualche strano agente. Se fa tutto questo, bene che venga mandata in Serie B”.

Insomma, alla Fiorentina non è andato giù il comportamento dell’Inter ma la situazione adesso è molto chiara. I nerazzurri tratteranno direttamente con il Chelsea il giocatore, ma occhio al rischio asta. Su di lui infatti è tornata anche la Roma, che lo aveva in pugno nel mese di gennaio. La valutazione dell’egiziano potrebbe lievitare da 20 a 25 milioni, se non di più. Esiste anche un terzo incomodo, ovvero l’Atletico Madrid, che potrebbe volere il giocatore per sostituire Arda Turan, andato al Barcellona.

In questo marasma si è inserito anche Paulo Sousa, nuovo tecnico viola, che in una chat a ‘La Nazione’, ha liquidato Salah. Facendo capire di non preoccuparsi più del giocatore e di pensare solo a chi vestirà il prossimo anno la maglia della Fiorentina. La fine della telenovela è quanto mai lontana.