Torino – Inter: le formazioni probabili

Saranno gli ultimi allenamenti a togliere i dubbi residui a Stramaccioni sulla formazione dell’Inter che domenica sera, nel posticipo della terza giornata di serie A, affronterà il Torino. Il tecnico nerazzurro sta recuperando piano piano tutti gli infortunati e potrà finalmente schierare tra i pali Handanovic, al debutto in campionato dopo l’infortunio. Il portiere ex Udinese aveva giocato finora solo in Europa League e nelle prime giornate era stato sostituito da Castellazzi che ora torna in panchina. Non è ancora pronto invece Chivu, il cui rientro slitta probabilmente alla prossima giornata. Senza il rumeno Stramaccioni sembra intenzionato a confermare Silvestre come difensore centrale al fianco di Ranocchia. A centrocampo si torna all’antico: scivola in panchina Alvaro Pereira che contro la Roma era stato schierato come esterno del trio di mezzo, si rivedrà la linea presentata alla prima giornata a Pescara con Guarin, Gargano e Cambiasso. Un colombiano, un uruguaiano e un argentino per una linfa sudamericana di sostanza e qualità. Gargano e Cambiasso dovranno correre e chiudere, Guarin dovrà ispirare anche la manovra offensiva dove Stramaccioni sembra aver sciolto l’ultima perplessità.

DUBBIO SCIOLTO
Sembra destinato infatti alla panchina Palacio con la conferma di Cassano dall’inizio. FantAntonio agirà assieme a Sneijder alle spalle della prima punta Milito. Nel Torino Ventura si affida al consueto 4-2-4 e non ha dubbi con la linea d’attacco che prevede i due attaccanti centrali Bianchi e Sgrigna con Stevanovic a destra e Vives a sinistra che dovranno sdoppiarsi nella doppia fase: attaccanti in fase di possesso e difensori quando la palla ce l’hanno gli avversari.

LE FORMAZIONI
Queste le probabili formazioni di Torino e Inter che si affrontano domenica alle 20.45:

TORINO (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Ogbonna, Masiello; Brighi, Gazzi; Stevanovic, Bianchi, Sgrigna, Vives. A disp. Gomis, Rodriguez, D’Ambrosio, De Cesare, Basha, Bakic, De Feudis, Verdi, Santana, Meggiorini, Sansone, Diop. All. Ventura.

INTER(4-3-2-1): Handanovic; Zanetti, Silvestre, Ranocchia, Nagatomo; Guarin, Gargano, Cambiasso; Cassano, Sneijder; Milito. A disp. Castellazzi, Belec, Mbaye, Pereira, Silvestre, Jonathan, Juan Jesus, Alvarez, Duncan, Palacio, Livaja, Coutinho. All. Stramaccioni.

Fonte: sportevai.it