Torino-Inter 0-1: Kondogbia e Handanovic stendono il Toro

Si va alla sosta, ancora in testa. Un’altra partita difficile, scorbutica ma che abbiamo comunque portato a casa, ancora una volta, per la felicità dei nostri detrattori, per 1-0. Risultato al quale faranno meglio ad abituarsi, dal momento che per la settima volta in questa stagione, la gara si chiude con questo punteggio. Roberto Mancini cambia ancora formazione, riproponendo il 3-5-2 già visto nello sfortunato match contro la Fiorentina, ma stavolta con esiti decisamente differenti, sia per il punteggio che per la prestazione.

Dopo una mezzora abbastanza soporifera, con le due squadre che si equivalgono, la partita si accende. Prima con i granata, con l’ex Benassi, che da fuori area, sugli sviluppi di un corner, colpisce la traversa.

Un minuto più tardi però, sul ribaltamento di fronte, l’Inter colpisce con Geoffrey Kondogbia al primo centro in campionato. Punizione dalla sinistra di Yuto Nagatomo,  torre di Rodrigo Palacio che libera sul secondo palo il centrocampista francese, che fulmina Padelli. Il Torino prova a reagire, riversandosi nella metà campo nerazzurra, ma senza ottenere grandi risultati. Dopo due minuti di recupero, termina il primo tempo. Inter come al solito solida e bravissima nello sfruttare l’unica vera occasione del match.

La seconda frazione vede un Torino all’arrembaggio, specialmente nei primi dieci minuti di gioco, alla disperata ricerca del pareggio, ma quando non ci arriva la difesa, ci pensa il portierone sloveno a sigillare la porta. Infatti, sono ancora una volta tre suoi prodigiosi interventi a salvare il risultato, e a permetterci di rimanere in testa. Questo nonostante sei minuti di recupero, davvero troppi per le interruzioni viste nel secondo tempo.

Una vittoria ancora una volta maturata grazie al carattere, vera arma in più sino a questo momento, con una squadra coesa ed unita. Questo è il vero risultato di Mancini. Si è infatti vista una formazione dedita al sacrificio e allo spirito di gruppo, come non succedeva da anni.

AMALA

Kondogbia Torino-Inter 0-1