Top & Flop di Cesena-Inter (0-1)

È terminata 0-1 la gara giocata ieri sera al Manuzzi contro il Cesena. I nerazzurri finalmente sono riusciti a tornare alla vittoria in trasferta, vittoria che mancava dal 19 Aprile, e a portare a casa i tre punti, il tutto grazie alla rete di Mauro Icardi su calcio di rigore. È un risultato sicuramente positivo, ma per nulla soddisfacente, dato che l’Inter ha giocato dal 30′ del primo tempo poi, in undici contro dieci per l’espulsione di Leali con rosso diretto.

Top
Hernanes – Senza dubbio il migliore in campo. Il brasiliano disputa un’eccellente partita, ha il merito di servire l’assist a Palacio nell’occasione del calcio di rigore. Attivo e propositivo per tutta la durata della gara, prova anche a segnare, ma Agliardi gli dice no.

Icardi – Suo il merito del vantaggio, si conferma gelido dal dischetto, riesce a spiazzare Agliardi e segna, facendo portare a casa ai nerazzurri tre punti importantissimi e realizzando la sua 23^ rete in serie A.

Handanovic – Sono stati decisivi due dei suoi interventi. Il primo su Djuruc, e il secondo su Cascione. La porta, almeno ieri, è rimasta inviolata.

Flop
Palacio – Riesce a conquistare il calcio di rigore, ma è l’unica nota positiva nell’arco dell’intera serata, è ancora un lontano parente del trenza dello scorso anno.

Dodò – Inizia bene, con il piede giusto, ma lo fa solo per i primi venti minuti di gioco, poi nel corso del match si eclissa del tutto.

Mazzarri – i tre punti conquistati non bastano a salvarlo, la squadra soffre e tanto, troppo contro un Cesena rimasto in dieci, e non riesce a sugellare con un ulteriore gol il vantaggio.

Il risultato ottenuto ieri è riuscito finalmente a smuovere un po’ la classifica, e a far salire l’Inter a quota 12 punti. Ora non ci resta che attendere il prossimo match, che si giocherà mercoledi contro la Sampdoria, con l’augurio di vedere in campo un’Inter un po’ più spumeggiante e meno sofferente.