Thohir vicepresidente? Primo obbiettivo ridurre il gap con i top club d’Europa

Erick Thohir ha in mente il suo progetto finanziario. Per quello sportivo, almeno inizialmente, si affiderà ai dirigenti che già ci sono, a partire da Massimo Moratti che resterà presidente.

Ma per quanto riguarda l’espansione del brand, il magnate ha idee chiare: “vuole ridurre l’attuale gap che il club di corso Vittorio Emanuele ha con i top club europei a livello di fatturato”, scrive il Corriere dello Sport.

“Un impulso fortissimo al marketing per aumentare il fatturato soprattutto con nuove sponsorizzazioni provenienti dall’Indonesia. Grande attenzione al progetto stadio, altro asset fondamentale (come insegna lo Juventus Stadium) per far impennare gli introiti. Uno sviluppo ancora più globale del brand da raggiungere attraverso accordi commerciali, ma anche portando l’Inter, intesa come squadra, nel Sud Est asiatico e negli Stati Uniti”, aggiunge ancora il quotidiano romano.

Thohir, poi, potrebbe mettere alcuni suoi uomini in ruoli chiave della società, come quello di direttore finanziario. Lo stesso Thohir, se entrerà con quote di minoranza, potrebbe diventare vicepresidente.

Fonte: Fcinter1908.it