Thohir torna a fine mese per parlare con le banche

Il presidente nerazzurro Erick Thohir ha salutato tutti e si è imbarcato per l’Indonesia da dove seguirà le prossime partite della squadra di Mazzarri.

Non starà via molto; il suo ritorno in Italia è previsto per il 27 marzo, non tanto per presenziare il Cda, ma per un appuntamento molto più importante: deve cioè parlare con gli istituti di credito che dovranno accollarsi le garanzie bancarie ancora a nome di Moratti.

Ciò dovrà avvenire tra maggio e giugno e solo allora il tycoon potrà considerarsi a tutti gli effetti il nuovo azionista di maggioranza del club nerazzurro.

L’Indonesiano ha intrapreso la strada di appoggiarsi ad un gruppo di consulenti esterni che avranno il compito di effettuare una nuova “due diligence”, attraverso cui attestare che la società di corso Vittorio Emanuele ha avviato un percorso che porterà al risanamento dei conti.

La svolta verso una condotta più virtuosa dal punto di vista economico servirà anche davanti all’Uefa, visto che servirebbe per attenuare le eventuali sanzioni previste dal Fair Play finanziario.

Fonte: europacalcio.it