Thohir si gode un nuovo Guarin: “Felice di non averlo dato alla Juventus”

L’Inter sorride dopo la qualificazione in Europa League, il presidente Erick Thohir si mostra soddisfatto commentando il momento positivo della squadra nerazzurra. Il patron spende parole d’elogio anche per Fredy Guarin, totalmente rinato sotto la cura Mancini.

Intervistato ai microfoni di ‘Sky Sport‘, Thohir interviene a margine della presentazione del film di Javier Zanetti: “E’ un onore per me essere qui. Sono felice per Javier, è un grande uomo e difficilmente ci sarà uno come lui in futuro, ma me lo auguro molto per l’Inter. Il futuro di Zanetti? Sono soddisfatto del suo lavoro e di come sta crescendo come vicepresidente. Ci sentiamo spesso e sono felice che lui sia il nostro ambasciatore”.

Il momento è sicuramente tra i più positivi della sua era, Thohir tiene i piedi per terra: “Il miglior momento dell’Inter da quando sono in nerazzurro? E’ presto per dirlo. Sicuramente sono felice del momento della squadra. Bisogna però guardare avanti perché gli obiettivi sono ancora tutti da conquistare. Sono convinto che con Mancini si possa fare davvero bene”.

Fredy Guarin sta sfoderando prestazioni sempre più convincenti, Thohir ripensa a quel possibile scambio con la Juventus: “E’ cresciuto tantissimo, anche sul piano della mentalità. Gli ho fatto i complimenti ma gli ho detto anche di non accontentarsi e di prendere esempio da Zanetti. Sono felice di non averlo ceduto alla Juventus. E’ uno dei leader della squadra”.

Infine la questione Mauro Icardi, è in corso la trattativa per il rinnovo del contratto: “Può diventare uno dei top player di questa squadra. Il contratto non è in scadenza ma sarà un bene per noi trovare un accordo per noi”.

FONTEgoal.com