Thohir scaccia i dubbi: “Mancini è il centro del progetto-Inter”

La lettera del presidente Thohir ai tifosi dell’Inter, prima del derby. Già anticipata sabato, e completa ieri con una parte-mercato che riguarda Mancini e ribadisce, anzi: rafforza, il concetto che “Mancini è al centro del progetto-Inter dei prossimi anni”. Casomai si alimentasse il dubbio che tuto possa finire, al termine di questa stagione. Thohir dice: “Il carisma e l’esperienza del tecnico sono il nostro punto di partenza”. Chiaro.

“Ne ho visti tanti di derby, a Giacarta, con la mia famiglia e coi miei amici. Ho visto l’Inter meravigliosa del Triplete imporsi in Italia, in Europa, nel mondo. E sempre c’è stata una cosa che mi ha colpito quando ero ‘lontano’: voi. Appassionati, competenti, sempre vicino alla squadra. Davvero il dodicesimo uomo in campo, una spinta in più per questi meravigliosi colori. Perché i giocatori possono cambiare, ma la maglia e la vostra passione resta identica.
Voglio che l’Inter torni a essere uno dei club più importanti del mondo, voglio che, insieme, costruiamo il futuro di questa società. Voglio vedere questo stadio nel suo massimo splendore, giocare partite affascinanti, vincere trofei. Con voi, per voi. Per noi. “Proprio per questo abbiamo richiamato a casa Roberto Mancini, un tecnico che sa come vincere e sa cosa vuol dire essere interisti. La sua esperienza internazionale, il suo carisma, saranno al centro di un progetto che ci porterà di nuovo dove ci spetta. In alto. Abbiamo già una squadra su cui porre le basi per i successi futuri. Abbiamo un settore giovanile florido, tra i più importanti del mondo. Abbiamo, insomma, tutti gli elementi per continuare a trionfare insieme. Ma senza il vostro aiuto, senza le vostre idee, il vostro supporto, tutto ciò sarà impossibile. “Siamo una società bellissima, nata in una notte stellata. Siamo fratelli del mondo, pronti ad accogliere chiunque abbia voglia di sostenere questi colori”.

FONTEsportmediaset.mediaset.it