Thohir saluta Cambiasso, ma che gaffe!

Ieri l’annuncio del mancato rinnovo tra Cambiasso e l’Inter, oggi Thohir prova a consolare l’argentino: “La tua storia non è ancora finita”. E lui pensa alla Sampdoria.

L’annuncio di Ausilio, sabato pomeriggio, non è arrivato esattamente come un fulmine a ciel sereno. La delusione, però, per Esteban Cambiasso è stata comunque tanta. Il Cuchu, infatti, sperava ancora di poter continuare la propria avventura all’Inter, ovviamente da giocatore.

Non dello stesso avviso i vertici nerazzurri, come conferma anche oggi il presidente Erick Thohir tramite il suo profilo Instagram: “Ci mancherai ma questa non è la fine del nostro rapporto. Rispetto per il Cuchu”. Il tutto condito da una foto di Cambiasso e dai tanti trofei conquistati dall’argentino nei suoi anni di Inter. Gravissima, però, la dimenticanza dell’indonesiano che non cita la Champions vinta nel 2010. Saluti e riconoscenza anche per Samuel, definito insostituibile, e Castellazzi.

Cambiasso, dunque, oggi giocherà la sua ultima partita in nerazzurro. Probabilmente Mazzarri lo impiegherà come difensore centrale, il tutto sotto lo sguardo di un Moratti con i lucciconi agli occhi e che, dal canto suo, avrebbe gradito l’ipotesi rinnovo. Il Cuchu, però, adesso pensa già al futuro. Magari da programmare in Italia, meglio se non troppo distante dall’amata Milano. Non è così del tutto da escludere l’ipotesi Sampdoria, specie se a Genova dovesse restare l’amico Mihajlovic.

Fonte: goal.com