Thohir parte bene all’Inter, primo derby portato a casa: 3 indo-pere al Milan

Grande attesa stamattina per l’esordio di Erick Thohir in quel grande ‘Circo Barnum’ che è la Lega di Serie A: il neo presidente dell’Inter è atteso infatti alla riunione convocata per fare il punto sulla trattativa per la cessione dei diritti televisivi per il triennio post 2015.

Sarà l’occasione per il magnate indonesiano per i primi confronti di spessore e l’apprendimento dei necessari ‘slang’ per accedere alle stanze del potere calcistico italiota, dal ‘Jakartone’ di Agnelli allo ‘scornacchiato’ di De Laurentiis passando per l’indispensabile latino di Lotito.

Intanto l’avventura di Thohir sul piano sportivo è partita come meglio non si poteva sul piano della rivalità cittadina: il successore di Massimo Moratti ha infatti messo in bacheca il primo derby vinto da presidente nerazzurro. Ieri infatti gli Allievi Nazionali dell’Inter hanno battuto per 3-0 il Milan, con la ciliegina del rigore parato nel finale da Di Gregorio a Mansour.

L’ascesa di Thohir al club nerazzurro ovviamente sta destando grande attenzione in Indonesia e non è da escludere che altri imprenditori locali entrino nella sua cordata, allargando il campo dei soci che attualmente comprende già Soetedjo e Roeslani. Secondo il ‘Corriere dello Sport’, sarebbe stata proposta una partecipazione anche alla famiglia Bakrie, ma prima questi ultimi vogliono valutare l’avvio di esercizio da parte di Thohir.

Fonte: goal.com