Thohir mette mano alla dirigenza: ecco chi salta e quando…

La figuraccia partorita nello scambio-trattativa con la Juventus, dopo quella di Carew di nemmeno un anno fa, potrebbe accelerare alcuni e importanti cambiamenti in seno all’Inter, che inevitabilmente dovranno coinvolgere i rami più significativi dell’organigramma societario. Va precisato, comunque, che l’operazione con i bianconeri orchestrata da Fassone-Branca-Ausilio aveva avuto il pieno consenso dello stesso Thohir, che poi per ragioni ambientali ha preferito rivoltare gli scenari. Tralasciando tale questione, secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da InterLive.it, il tycoon indonesiano già tempo addietro avrebbe deciso di apportare modifiche profonde alla società a partire dal prossimo febbraio. Mese in cui lui e il suo entourage scioglieranno le riserve sul futuro, soprattutto, diBranca e Ausilio, i cui eventuali sostituti subentrerebbero a fine stagione (se resta Fassone, può arrivare Bigon) oltre che di altre figure che tutt’ora lavorano nel club, legate a doppio mandato a Moratti, figura ancora determinante dentro e fuori dall’Inter, soprattutto agli occhi dell’opinione pubblica e degli stessi interisti. La ‘tempesta’ indonesiana, che ribadiamo la nostra fonte ci conferma potrebbe scoppiare a febbraio, coinvolgerebbe anche lo staff medico (pare il più costoso della Serie A, ndr) dove primeggia il dottor Combi, medico di fiducia della famiglia del petroliere, che ha brillantemente superato diverse sommosse nei suoi confronti messe in atto dagli allenatori del (anche recente) passato interista.

Fonte: Interlive.it