Thohir: “L’obiettivo ora è rimanere in Europa, meglio se fosse Champions. Con i canterani possibili…”

Sempre nel corso del reportage di ESPN Deportes sul rilancio del calcio italiano, il presidente dell’Inter Erick Thohir parla del momento della sua squadra anche dal punto di vista sportivo. Il presidente indonesiano sa che il club nerazzurro ha una risorsa preziosa tra le sue mani, quella del vivaio: “Abbiamo uno dei settori giovanili più forti d’Europa, che ha vinto 37 trofei. Tra Serie A, Serie B e altre leghe europee giocano 45 giocatori usciti dal nostro vivaio; si potrebbero creare tre squadre, una per la A, una per la B e una per la C. Questo è il frutto del lavoro di Piero Ausilio e Roberto Samaden. Dobbiamo impegnarci tutti insieme per sostenere la strategia dell’Inter, visto che da qui usciranno molti talenti”.

Thohir illustra anche gli obiettivi dell’Inter nel breve e lungo termine: “Adesso il nostro obiettivo è rimanere in Europa perché è un momento di transizione; non è facile andare subito in Champions, però se la squadra regala buone performance, abbiamo ancora degli altri obiettivi. Questa è la vita, a volte non è giusta, ma l’obiettivo è questo. Dobbiamo rimanere in Europa, ma se riusciamo ad ottenere risultati migliori e piazzarci in Champions sarà ancora meglio”.

FONTEtuttomercatoweb.com