Thohir blinda Handanovic e Icardi: “Restano all’Inter”. Ma se l’Atletico sale a 40 milioni…

IcardiHandanovic Icardi all’Atletico Madrid? No. Almeno per ora… Il presidente dell’Inter, Erick Thohir, ha infatti rassicurato i tifosi nerazzurri che già tremavano all’idea di perdere due dei pochi a salvarsi dal naufragio dell’ultima stagione.

“Pensiamo di trattenerli entrambi, sono due giocatori importanti per l’Inter dell’anno prossimo. Comunque, la decisione finale è nostra, non penso ci sia discussione, al momento vogliamo tenerli”, ha spiegato il patron della Beneamata. Rassicurazioni sì,dunque, ma senza sbilanciarsi troppo su quel che sarà davvero.

I trenta milioni complessivi messi sul piatto dall’Atletico Madrid insomma non bastano a fare vacillare le certezze dell’Inter. Certezze che, secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, potrebbero però venire meno se l’asticella dell’offerta si alzasse a quota quaranta. Una cifra del genere, infatti, permetterebbe a Thohir di ripanare il pesante rosso di bilancio e, soprattutto, consentirebbe a Fassone e Ausilio di muoversi con più disinvoltura sul calciomercato in entrata.

Magari provando a prendere quel Cerci che tanto piace a Thohir. L’indonesiano, d’altronde, è tipo ambizioso, come confermano le sue parole riguardo al presunto gap tra Inter Juventus: “Mai dire mai. Ai Mondiali abbiamo visto che è andata avanti una squadra come la Costa Rica, la cui rosa vale 26 milioni mentre quella dell’Italia 250. E’ basilare avere una squadra di livello con giocatori forti, che vada in Europa e che ci stia”. I soldi, insomma, non sono tutto. Nemmeno nel calcio.

Fonte: goal.com