Thohir all’attacco: una punta di peso sarà il primo regalo per Mazzari

Rodrigo Palacio, 31 anni, 9 gol e 5 assist in stagione e un ruolo ben definito nell’Inter di Walter Mazzarri: l’unica punta su cui l’allenatore toscano riponga la fiducia necessaria a sostenere il peso dell’attacco nerazzurro. L’unica perché Diego Milito, 34 anni e un contratto in scadenza con i nerazzurri, non garantisce solidità dal punto di vista atletico; perché Mauro Icardi, 19 anni, oltre alla giovane età ha subito un lungo stop per l’operazione di ernia inguinale che lo sta costringendo ai box; e infine perché Ishak Belfodil, 21 anni, fatica a trovare una collocazione nello scacchiere tattico dell’allenatore, che non lo vede minimamente nel ruolo di prima punta.

Belfodil potrebbe quindi essere il principale candidato, nella finestra di mercato invernale, a lasciare l’Inter in un’operazione che potrebbe considerare il prestito secco e il completamento del suo processo di maturazione. Con una punta in meno, e con il punto di domanda relativo alla condizione di Milito e Icardi, la dirigenza nerazzurra si fionderà sul mercato alla ricerca di un’alternativa che possa dare all’allenatore di San Vincenzo la sicurezza di minuti importanti e gol nelle gambe.

Il sogno del popolo interista, così come riportato nella sua prima uscita ufficiale al di fuori dalla Pinetina è quella di un attaccante di razza e caratura internazionale. Edin Dzeko, 27 anni, è il profilo perfetto per soddisfare il palato fine dei tifosi nerazzurri. L’attaccante bosniaco è scontento a Manchester. Non sta trovando il campo con continuità e accetterebbe un trasferimento in un club in rampa di ri-lancio come quello della nuova Inter. Per Thohir sarebbe un colpo considerevole, un biglietto da visita importante per il mondo interista, ma anche per l’intero movimento calcistico mondiale. Per arrivare a Dzeko, tuttavia, c’è da battere la forte concorrenza di club stranieri come Borussia Dortmund, alla ricerca di un sostituto per il partente Robert Lewandowski, e Arsenal, che come riportato in mattinata dal Daily Mirror, avrebbe puntato l’attaccante del City per dare respiro in attacco a Oliver Giroud.

Le alternative a Dzeko, comunque non mancano. Rimanendo in Inghilterra dal Southampton potrebbero partire due attaccanti finiti ai margini della rosa guidata da Mauricio Pochettino. Gaston Ramirez, 22 anni, e Daniel Osvaldo, 27 anni, conoscono la serie A e sono alla ricerca di minuti importanti per poter disputare, a fine anno il mondiale 2014. Anche dal mercato italiano, in realtà, i dirigenti dell’Inter potrebbero trovare dei profili graditi a Walter Mazzarri e se il nome di Luis Muriel, 22 anni, risulta difficile da raggiungere fin da gennaio, quelli di Rolando Bianchi, 30 anni, e Mauricio Pinilla, 29 anni, rappresenterebbero delle alternative alla portata anche in caso di un budget piuttosto ridotto.

Tanti nomi, un’unica certezza. All’Inter serve una punta, spetterà ad Erick Thohir scegliere il giocatore in grado di mantenere l’Inter vincente a lungo.

Fonte: calciomercato.com