Telegraph incorona Vidic: “Miglior difensore della Premier negli ultimi 28 anni”

Vidic
Nemanja Vidić

La nota testata giornalistica inglese “The Telegraph”, ha assemblato un gruppo di esperti atti a scegliere i migliori cento calciatori della Premier League degli ultimi 28 anni. Al momento sono noti soltanto 80 giocatori, domani verrà completata definitivamente la stesura dell’intera classifica con i primi migliori venti.

Ovviamente c’è spazio anche per qualche ex atleta nerazzurro: Robbie Keane, ad esempio,  ricopre la 91esima posizione, l’irlandese arrivò all’Inter nel 2000, ma fece appena in tempo a collezionare 14 presenze e tre gol prima di tornarsene in Inghilterra. Di lui il Telegraph scrive: “Rientra nella categoria dei talenti sottovalutati. I suoi trascorsi al Liverpool non sono felicissimi, ma le performance col Tottenham gli consentono di guadagnarsi un posto in questa lista.”

Alla 79esima posizione troviamo Paul Ince, indeminticato centrocampista tutto cuore che accendeva l’entusiasmo dei supporters nerazzurri. Per lui 79esimo posto in classifica e queste parole: “Centrocampista aggressivo e di presenza. In sei anni allo United ha vinto due scudetti. Nel 1996 si è trasferito all’Inter, dopo aver ricevuto le critiche del suo allenatore, Ferguson, il quale lo accusava di essere un “imbottigliatore” di gioco.”

Nella prestigiosa classifica, l’Inter non è rappresentata solo da calciatori che hanno fatto parte del passato, ma anche da qualcuno che appartiene al presente di questa società: parliamo di Nemanja Vidic, l’ex difensore dello United ha scritto importanti pagine di storia in Premier League e per questo motivo gli viene riconosciuta la 28esima posizione in classifica. Queste le parole dedicate al difensore: “è arrivato dallo Spartak Mosca ed è diventato probabilmente il difensore più forte di questo periodo della Premier League e un capitano eccezionale. Senza infortuni sarebbe ancora all’Old Trafford, senza di lui le prestazioni difensive dei Red Devils in questa stagione non sarebbero così peggiorate.”

Fonte: fcinter1908.it