Tavecchio: “Goal line technology in Serie A dal 2015”

Forse ci siamo: la Serie A potrebbe adottare la “Goal line tecnhnology” già a partire dalla stagione 2015/16. Ad affermarlo è stato Carlo Tavecchio, il presidente della Figc: “Nel prossimo Consiglio federale – ha dichiarato a GR Parlamento – proporrò l’introduzione dellatecnologia del gol non-gol. Ritengo che sia un sistema sicuro e di cui non si possa più fare a meno, ma per questioni di costi al momento è proposta solo per la Serie A”.

“E’ una decisione che non deve passare per l’Ifab o per la Fifa – ha continuato Tavecchio -, dipenderà solo dalla volontà del Consiglio federale. Nel caso riguarderà il prossimo campionato e solo la massima serie visto che al momento non sarebbe semplice adottarla anche in Serie B”. Il presidente della Figc però vorrebbe andare oltre: “Abbiamo fatto delle richieste per quanto riguarda l’area grande, ovvero stabilire se un fallo è dentro o fuori dall’area. Ma ribadisco che non abbiamo mai chiesto la moviola in campo, l’attribuzione o meno di un fallo resta a discrezione dell’arbitro. Non ci sarebbe, poi, nessun limite di episodi a partita per l’utilizzo della tecnologia. Ci si impiega 23 secondi per capire se lo svolgimento dell’azione è dentro o fuori l’area, poi c’è il collegamento tramite braccialetto per l’arbitro che ha così un responso immediato”.

FONTEsportmediaset.mediaset.it