Moratti: bloccato Palacio e assalto a Lucas

Giornata di svolta per Massimo Moratti, i segnali sulle difficoltà nella trattativa Lavezzi hanno spinto il patron nerazzurro a modificare le strategie di calciomercato che i dirigenti dell’Inter avevano pianificato fino ad oggi. Quando abbiamo parlato della probabile firma di Lavezzi per il Psg abbiamo anche analizzato brevemente la situazione Palacio definendola simile a quella Maxi Lopez nelle idee di corso Vittorio Emanuele ma diversa per l’interpretazione che ne avrebbe dato il giocatore del Genoa. Infatti dietro di lui c’è una Roma molto interessata e mai avrebbe accettato la naftalina in attesa di essere poi scaricato per l’acquisto di Lavezzi. Moratti e Branca allora hanno deciso di accelerare sulla pista Palacio andandolo a bloccare in attesa della chiusura che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

L’Inter lo vuole e se Preziosi non si scalda troppo sui prezzi l’affare si farà eccome. L’acquisto del codino rossoblu è però figlio di una strategia ben precisa: la forte puntata su Lucas. La Gazzetta dello Sport ha rivelato voci brasiliane secondo le quali il San Paolo avrebbe messo ufficialmente in vendita Lucas fissandone anche il prezzo 25 milioni di euro. Abbiamo sempre detto che quei soldi Moratti intende sicuramente investirli su un giocatore senza sacrificare Sneijder ed ora che Lavezzi sta uscendo dall’orbita nerazzurra ecco che l’assalto vero e proprio nei confronti del talento brasiliano potrebbe partire nei prossimi giorni.

Lucas e Palacio, con tutta probabilità, saranno i nuovi esterni che i responsabili di calciomercato dell’Inter porteranno alla corte di Stramaccioni, e la forza di questo progetto sta nel fatto che Sneijder, come vuole Strama, resterà in nerazzurro perchè oltre a poter giocare insieme ai due succitati nel 4-2-3-1 di certo non creerebbe problemi di sovrabbondanza anche con il 4-3-2-1 per il semplice fatto che di partite da giocare ce ne sono molte e tre giocatori, più Alvarez che potrebbe essere impiegato anche in posizione più arretrata, di certo non si pesteranno i piedi. Insomma, da oggi è probabile che tutto sia cambiato, il calciomercato sta entrando nel vivo e l’Inter si dimostra davvero desiderosa di staccare la spina con il passato.

Fonte: liberoreporter.eu