I tecnici dell’Ufficio sport, insieme a quelli dei ministeri degli Affari Regionali e della Salute, dovrebbero cominciare a lavorare oggi su una bozza del nuovo protocollo per il campionato italiano da proporre alla conferenza Stato-Regioni, il vertice politico-istituzionale-sportivo chiamato a ufficializzare il documento nella giornata di mercoledì. Il tutto a due giorni dal tetto di 5000 spettatori che la Lega Serie A si è auto-imposta per i prossimi due turni di campionato, per dare un segnale ed evitare le porte chiuse. Si comincerà a giocare a ‘capienza ridotta’ da sabato prossimo, visto che la Supercoppa italiana di mercoledì, la sfida fra Inter e Juventus di San Siro, dovrebbe mantenere i suoi 38mila spettatori.

“A poche ore dall’evento – scrive la Gazzetta dello Sport – un nuovo intervento genererebbe il caos, soprattutto nelle dinamiche per l’annullamento dei biglietti e i rimborsi. Tutto (o quasi) lascia pensare quindi che non siano alle viste colpi di scena”.

FONTEfcinternews.it