Suning spinge per un traghettatore. Spunta obbligo per tutti i candidati alla panchina

E’ atteso a Milano Jun Ren, l’uomo forte di Suning, per avviare i colloqui con i tecnici che si sono guadagnati la nomination per la panchina. Pioli resta il favorito sponsorizzato dalla dirigenza italiana, mentre Villas Boas, Hiddink e Marcelino sono i nomi caldi stranieri. Il Suning cerca più un traghettatore che un tecnico a cui legarsi a lungo e non valuta nemmeno i profili che non accettano la clausola esonero, la stessa fatta firmare a De Boer cui è stata riconosciuta una buonuscita di 1,3 milioni.

Dal casting del fine settimana o al massimo entro lunedì uscirà il nuovo comandante nerazzurro. Intanto stasera l’Inter si giocherà tanto con il Southampton per il passaggio della fase a gironi dell’Europa League. Oggi sul campo contro gli inglesi, domani nella scelta del nuovo tecnico l’Inter dovrà dare delle risposte.

FONTEfcinter1908.it