I continui problemi di Suning.com potrebbero trovare una soluzione nella cessione di alcune azioni al colosso Alibaba. Secondo quanto riferito dalla Reuters, il sodalizio della famiglia Zhang ha milioni di debiti e così potrebbe essere necessarie delle rinunce: in quest’ottica, un’alleanza con Alibaba potrebbe avvantaggiare entrambe le parti. Reuters parla di un accumulo di circa 7 miliardi di dollari di debito ai quali Zhang deve far fronte entro la fine del 2021 dopo aver aggredito il mercato negli ultimi anni, dall’acquisizione dell’Inter all’inserimento in Carrefour ed Evergrande. Ai problemi di liquidità si aggiungono anche quelli sorti la scorsa settimana, quando il Tribunale di Pechino ha congelato un quarto delle azioni per alcune irregolarità.

Zhang, sempre secondo l’agenzia di stampa, sta cercando un aiuto esterno e, non più tardi di febbraio, ha svelato i piani di vendita di una quota pari al 23% per un valore di 2,2 miliardi di dollari a fondi sostenuti dal Governo di Shenzhen.

FONTEfcinternews.it