Summit Moratti – Branca: tutti cedibili tranne Kovacic

Questa mattina il presidente Massimo Moratti ha ricevuto nei suoi uffici il direttore tecnico dell’Inter Marco Branca e hanno parlato di mercato. Lo rivela Matteo Barzaghi, giornalista di SkySport24 che ha aggiunto dei dettagli:

E’ un periodo intenso per l’Inter, sia per le questioni tecniche sia per quelle societarie. Si lavora sulla squadra da consegnare a Mazzarri. Il dt è stato in Saras per un’ora e dieci minuti”, ha spiegato l’inviato.

Queste le linee guida del mercato nerazzurro:

PRIMA SI VENDE POI SI COMPRA – E’ un momento complicato per tutti anche per l’Inter serviranno dei sacrifici per arrivare ai rinforzi che chiede Mazzarri.

TUTTI CEDIBILI TRANNE KOVACIC – Arrivano offerte per il giovane croato, ma lui non si cede, tutti gli altri invece di fronte ad una offerta importante sono sul mercato. 

UN RINFORZO A REPARTO – Questa la base dalla quale si riparte: la rosa non sarà larghissima anche perché si gioca solo in Italia, non ci sono le coppe. 

L’arrivo di nuovi investitori cambierebbe tutto. Intanto, se non parte Ranocchia in difesa non ci saranno acquisti per la difesa. A centrocampo servono due esterni, un centrocampista forte in mezzo. Primo nome è Nainggolan, costa 12-13 mln di euro. Altri nomi sono Fernando e Behrami, poi ci può sempre essere qualche altro nome ‘segreto’. Per gli esterni ci sono i nomi come quello di Isla, Basta, Zuniga che scade nel 2014. Si può anche pensare a qualcuno per l’attacco in attesa che torni Milito.

Obiettivo dell’Inter è tornare ad essere competitivi ed arrivare a vincere nel tempo più breve possibile. “L’allenatore toscano – spiega Barzaghi – ha la capacità di valorizzare la rosa a sua disposizione. Valuterà perché non ha nessuna intenzione di bocciare nessuno a prescindere“.

Fonte: Fcinter1908