Primo successo per Thohir: la finanza “promuove” l’Inter!

Erick Thohir
Erick Thohir

L’Inter è stata promossa da Standard & Poor e da Fitch, due delle principali agenzie di rating del mondo che, su input di Goldman Sachs, hanno analizzato il piano finanziario nerazzurro per i prossimi 5 anni: BB il giudizio arrivato dalla prima, leggermente meno buono quello di Fitch (BB-).

Tra le società italiane che, in altri campi, hanno lavorato per ottenere un rifinanziamento poche hanno ricevuto un giudizio così lusinghiero (è classificabile nella fascia ‘rischio sostanziale’) e questo attestato di stima ha consentito ieri a Thohir di presentarsi a Londra di fronte ad alcuni fondi internazionali che stanno pensando di investire nell’Inter con una discreta attrattività. L’obiettivo è rastrellare sul mercato una cifra che oscillerà tra i 200 e i 230 milioni (una fetta importante arriverà da Goldman Sachs e da Unicredit), ma l’operazione di fatto è già stata ultimata.

Per il closing, previsto per il 5 giugno, sono necessari solo i tempi tecnici per mettere a posto le carte. Proprio per fare nuovi passi in avanti in questa direzione Fassone non ha accompagnato a Londra Thohir: con il presidente c’erano Williamson e Ricci, mentre il dg è rimasto a Milano per lavorare su Inter Media and Communication, la società controllata da Fc Internazionale spa che riceverà il finanziamento. Quanto tenga l’indonesiano al buon esito dell’operazione lo ha fatto capire anche la cura con cui ha scelto i suoi professionisti: per il rifinanziamento il presidente è assistito dai legali della Latham & Watkins, uno dei più importanti studi internazionali che si occupa di diritto societario, commerciale, bancario e finanziario.

Fonte: fcinternews.it