Stramaccioni: “Moratti sa tutto, a giorni parlerà”

Andrea Stramaccioni si è presentato ai microfoni di Premium Calcio nel post gara di Inter-Udinese per commentare la gara finale di questo campionato ed esprimersi sul futuro prossimo suo e della squadra.

ANALISI – In queste condizioni era difficile lavorare, la partita di stasera neanche faceva testo. Ci siamo presentati senza i nostri cinque difensori centrali, contro uno dei migliori attacchi del campionato. Moratti? Sapevo non sarebbe venuto stasera, già ieri non stava molto bene. Lui ieri è stato con noi e sapevamo che poteva non venire allo stadio.

PAURA – Il presidente ha le idee molto chiare sul futuro dell’Inter, ancora prima di quello di Stramaccioni. Nei prossimi giorni chiarirà sicuramente. Credo che la partita di stasera abbia preso una piega molto negativa, ma è troppo difficile giudicare l’Inter di questa sera. Non credo sia questa la gara che possa spostare eventuali decisioni.

ALIBI – Io personalmente non credo che gli infortuni siano un alibi, ma è inevitabile che senza 15/16 calciatori la squadra non sia quella migliore. Tutti danno il massimo in campo, anche stasera Pasa ha onorato al meglio la partita, ma purtroppo la sorte non è dalla nostra parte. E’ un momento in cui queste cose incidono sul campo.

Fonte: fcinter1908.it